Pompaggio dell’acqua attraverso l’oleodotto Jubail‑Riad

Acqua potabile per gli abitanti di una città nel deserto

Il sistema di trasporto idrico per Riad, capitale dell’Arabia Saudita, è uno dei più grandi nel suo genere. Il nuovo condotto permette agli abitanti della città del deserto di avere un secondo mezzo di approvvigionamento affidabile di acqua potabile. Sulzer fornisce pompe realizzate su misura per il trasporto dell’acqua fino a destinazione.

I grattacieli torreggiano sotto un cielo azzurro intenso. Nel cuore della città frenetica, non penseresti mai di essere in mezzo a un deserto. Riad, con sette milioni di abitanti, è la fiorente capitale dell’Arabia Saudita. Poche città si sono sviluppate così rapidamente: da un piccolo villaggio isolato nel deserto all’innovativa metropoli che è oggi.

La sfida di tutte le grandi città

Man mano che la città di Riad si sviluppa ulteriormente e diventa sede di comunità internazionali, si trova ad affrontare la sfida di tutte le grandi città. La rapida crescita demografica e l’urbanizzazione mettono sotto pressione le infrastrutture, la domanda di energia e il fabbisogno idrico.

La sua posizione nel deserto comporta una sfida ancora più grande, dovendo affrontare ostacoli nella logistica e nelle infrastrutture. Immaginate di sfruttare fonti d’acqua che si trovano a centinaia di chilometri dalla destinazione!

Un viaggio di centinaia di chilometri

Una fornitura idrica funzionante è il cuore di una città fiorente; oggi l’Arabia Saudita ospita uno dei più grandi sistemi di trasporto idrico al mondo.

L’acqua viene estratta dal Golfo Arabico che si estende su un’area di 1’000 km (620 miglia) nella provincia orientale dell’Arabia Saudita e successivamente trattata in impianti di desalinizzazione. Dopo il trattamento, centinaia di chilometri di condotte trasportano l’acqua potabile a Riad, tramite pompe altamente efficienti.

Il nuovo oleodotto Jubail-Riad rifornirà la popolazione di Riad con acqua potabile, pompata attraverso il deserto dal Golfo Arabico.

Un cliente lungimirante

Saline Water Conversion Corporation (SWCC, Società di conversione dell’acqua salina), una delle principali aziende di desalinizzazione in Arabia Saudita, è consapevole delle sfide di una città e della sua popolazione in crescita. Per migliorare l’approvvigionamento idrico per le richieste future, ha pianificato la costruzione di una nuovo condotto da aggiungere al gigantesco sistema di trasporto idrico già esistente.

Sulzer è stata coinvolta nella fase iniziale del progetto: ha fornito le sue competenze di ingegneria dei fluidi per trasportare l’acqua in modo efficiente all’interno della doppia condotta lunga 412 km dalla città di Jubail a Riad. Con l’aiuto delle sue pompe ad alta efficienza e di facile utilizzo, le nuove condotte forniranno 1,2 milioni di m³ di acqua potabile al giorno per la popolazione e per uso industriale.

Permettere alle comunità di prosperare, crescere ed espandersi

Un progetto ambizioso come il sistema di trasporto idrico Jubail-Riad richiede un’attenta pianificazione per affrontare e superare le potenziali sfide. Con pianificazione ed esecuzione ben avviata, Sulzer è orgogliosa di poter svolgere un ruolo chiave nell’approvvigionamento idrico, che consente alle comunità di prosperare, crescere ed espandersi per il futuro.

Come possiamo aiutarti?

Chiama o scrivi ai nostri esperti per trovare la soluzione migliore.